Menu principale:

Ciao...MariAnna Festival Culturale di Cerda (PA)


Vai ai contenuti

Poesie e pensieri dedicati

 

5 aprile 2019

Semplici criatura

Marianna Del Castillo

'Nnanzi a ddu disegnu mi soffermai e 'ncantatu iu ristai.
A talialla di vicinu un so movimentu iu scurgia, era comu si parlari idda mi vulia.
'Mprissionanti la somiglianza, anchi si d'idda mai avia fattu canuscenza.
Stupefacenti, meraviglianti e semplicimenti rilassanti era ddu sguardu sua, comu a spicchiarici Diu.
Dda 'mmagini tuttu mi dicia, era tutta na sinfonia, cchiù iu la taliava e cchiù ogni so lineamentu si materializzava.
L'artista cu la so manu avia fattu di la so 'mmagini un palcoscenicu, unni spittatura e riflittura eranu 'stasiati ppi sta semplici criatura!

3 dicembre 2018

Omaggio alla signorina Marianna - Enzo Di Gaetano

Maria Anna Del Castillo: 5 aprile 1911 - 8 maggio 2011
- Pio Rizzo, Poeta improvvisato (Cinisi)

 

Era la sira di lu cincu aprili, MariAnna vinia a la luci,
mentri Gabrieli e Giuseppina, felici, davanu l'annunciu a parenti e amici.
Secunna di novi figli, criscìa educata mentri so patri ci 'nzignavanu li veri valura di la vita, da lu
beni comuni all'amuri,
'n'sintonia cu la trasparenza di lu so cori.
‘Nzignamenti di lu Signuri acquisìa mentri MariAnna criscìa, pi lu prossimu si spinnìa, dava tutta se
stessa a Gesù Cristu e la Matri Maria!
Na cristiana tutta d'un pezzu, cu la testa 'ncapu li spaddi, gentili, primurusa, eleganti e puru
sapintusa.
L'arricchia la lettura, studiusa pi passioni e curiusa d'informazioni.
La teologia MariAnna pridiligìa, a tutti sempri dicìa [Nun servi 'mparari a memoria] ,
ascuntati a mia,
[la siti di sapiri è cchiù 'mportanti pi lu vostru avviniri, la criscita 'nteriori, la chiavi di lettura di lu
‘nzignamenti sta d'intra lu nostru cori, cari signori].
N'arca di scienza MariAnna, du guerri pi la so via, lu quinnici diciottu e lu quaranta, strata già
nn’avia fattu tanta.
'Nteressi politicu MariAnna avìa, pi lu beni comuni e nazionali, cu so frati Binidittu rapprisintanti
parlamintari.
[Necessita formari giovani pi lu beni comuni], MariAnna pridicava,
[lu governu di suo nun ci metti nenti, ha siti di putiri, egoista e prepotenti, canusci sulu la strata
decadenti!].
Puru a la rai avia apprudatu, P.A.T.593 [Postu d'Ascoltu Televisivu] lu significatu, un
canali di la RAI assignatu.
Cu stu mezzu d’informazioni circava di 'mpartiri 'struzioni a cu pinsava all’avviniri, [lezioni
interattivi] oj putissimu diri.
Na sorta di scola superiori pi li paisi carenti d'abitanti.
Pi sua personali decisioni, MariAnna a Cerda si trasfirìva e lu gruppu [Giovani Amici] rializzava,
carusi e picciliddri d'ogni età accugliva.
La pinzioni e lu stipendiu spartiva a cu dinari nun pussidiva.
Magnanimi la signorina MariAnna, pi tutti, era na vera manna.
Attenta a bisogni currenti e 'minenti di na società, pi certi versi, troppu carenti.
Tantu amurusa, quantu puntigliusa era MariAnna, n'arca di scenza, viaggiava a destra e manca.
Mancari nenti si facìa: travagliu, studiu, siminari e puru ritiri spirituali, [sunnu lu Sali di
la vita], MariAnna dicìa!
Cent'anni, la signorina s'avia fattu ranni.
Na gran festa lu cincu d'aprili.
Na casa china china di carusi, picciliddri, fimmini, schietti e maritati, 'ntunnu a na torta cu tutti ddi
cannili d'astutari, ma a MariAnna nun ci piacìa
prisinziari e si facìa sempri disìari.
Era sazia di ‘nzignamenti c’avia acquisitu pi grazia di Diu, ca l’avia accumpagnata nni la vita.
Era l’ottu maggio 2011, spiritualmenti priparata a
MariAnna Diu la truvà pi la nascita a lu cielu, anchi
si lu corpu ‘ncapu sta terra idda lassà.
Era la jurnata dedicata a lu [Santu Rusariu di
Pompei], idda sempri ci prigava;
Era la jurnata nazionali dedicata [all’Università
Cattolica di lu Sacru Cori di Milanu], ca sostinìa dannucci na manu;
[La festa di la mamma], pi MariAnna, l’essenza di la vita, comu la ‘Mmaculata.
Na bella jurnata particulari ci'avìa risirvatu lu Signuri!

12 maggio 2018

Li strati su tanti - Pio Rizzo, Poeta improvvisato (Cinisi)

Mai e poi mai arritrari p'un beni accussì ranni e Marianna ci'avìa vistu beni 'n'tutti li so anni!
Ognuna di st'educatura perpetua 'mpegnu, custanza, devozioni e ad'ogni traguardu un gran
successu pi li propri azioni!
Li strati su tanti pi circari Diu... li strati su tanti p'arrivari a Diu.
Tanti strati s'inboccanu cun 'ntelligenza, cu sapienza, cu saggizza, ma 'n'funnu ad'ogni via ci truvati
a Marianna, idda vi sorreggi nnì l'educari e li strati p'essiri felici a'truvari!

Mai e poi mai arritrari pi sti picciliddi ca di la vita canuscinu picca, oj cchiossà d'ajeri... bravissimi
educatura... persuni VERI

25 novembre 2018

La ritta via - Pio Rizzo, Poeta improvvisato (Cinisi)

Ma chi cosa iti pinsannu ca la signorina Marianna sta'ssittata a latu a Diu Onnipotenti senza fari
nenti?
No cari mia! Iddra, nclassi è nnì sti momenti, duna lizioni di bontá a picciliddri, carusi e granni
d'ogni etá.
Ogni sira s'assetta ncerchiu cu ttutti l'angiuliddri e ci cunta li storielli di quannu era nterra e
nzignava a tutti la ritta via e quannu purtava tantissima alligria!
Una mparticulari ci piaci all'angiuliddri, di quantu beni potti fari pi li genti ca nunn'avianu nenti e
signuri mia nunn'è na cosa ndifferenti, anzi, è troppu gratificanti!
Diu mpersuna la numiná "Rettori di l'Universitá di la Sapienza e di la Bontá" di tuttu lu paraddisu...
e iddra l'accittà cu grandissima umiltá!
La notti, quannu vuantri tutti chiuiti l'uecchi, iddra vi parla e vi sussurra intra l'oricchi: Na missioni
mpurtanti aviti a purtari avanti, na garanzia pi tutti quanti, p'accrisciri l'amuri di lu Signuri, sulu
vuantri nnì siti testimoni veri, ricanusciuti da Diu e tutti li santi di lu paraddisu!

Nzignatici a tutti la ritta via accussì li paroli di la signorina sarannu pi sempri na bellissima melodia!

10 febbraio 2018

Dedicato a Gabriele Del Castillo e all'associazione Marianna Del Castillo (Giovani Amici) di Cerda. - Pio Rizzo, Poeta improvvisato (Cinisi)

C'era na vota na picciliddra e nissunu sapia cca comu criscia tanti prodigi avia ad aviri.
Poi di ranni si capiu ca sta signura amava Diu, posi tuttu chiddru c'avia ppi aiutari a chiddri cca
unn'avia.
Cari signuri mi pari ca ora giungi u momenti di diri cu è. Na signura ca prima fu picciliddra e poi di
ranni inchiu la so vita di doni di Diu.

Carusi bieddri, carusi duci, crisciti crisciti e nun ristati delusi.
La vita è, e sempre sarà la strada ppi la vostra filicità!
Priati a Diu di notti e di iornu, nun smittiti mai d'amari la vita picchì natra a la stessa un ci sarà!
Priati a la Madonna ca vi sosteni e ppi la via vi teni ppi mmanu! 
Nun pirditi mai u vostru sorrisu ca la natura vi misi nni lu visu!
Crisciti sani, crisciti forti picchì lu munnu un nne chianu pi chiddri storti!
Mittiti a fruttu li nzignamenti se no ni la vita un varresta chiu nenti!
È ura ca Diu vi binidici e ppi la vostra strata iti felici!

Carusi bieddri - Pio Rizzo, Poeta improvvisato (Cinisi)

Carusi bieddri e carusazzi di cumplimenta mia nun sarete mai sazzi!
Nun vi mmaginati chi mi passa pi la menti quannu scrivu pi vuantri ca mamu manuzza vi tiniti e a
cerchiu  v'abbrazzati li carusi e li picciliddri cu tuttu l'amiri chi ci dati!
Ma la cosa cchiù eclatanti è la presenza di Marianna ca cu li sò vrazza accussì granni  v'abbrazza
tutti e vi sosteni!
Lu sò amuri nun vi manca, quannu siti scunsulati isativi l'uecchi, iddra vi talìa e vi voli beni!

Omaggio alla signorina MARIANNA - Enzo Di Gaetano (Termini Imerese)

Omaggio alla signorina Marianna - Enzo Di Gaetano

La simina di Diu - Pio Rizzo, Poeta improvvisato (Cinisi)

Giovani Amici a li carusi li renni felici.
Na forza tali p'educari giovani onesti
e cittadini leali.
La maggior parti di sti carusi criscinu cunsapevoli di rieguli e duviri pi lu loru avviniri.
Nun sempri po iri beni si a lu raccoltu nun si ci teni, ma si ci minti tantu amuri poi lu fruttu bonu veni.
Lu contadinu sarà cuntenti si miezzu a tutti sti raccolti virrannu fora fiori di talenti.
Mai dispirari si lu tempu t'è sliali, la forza d'animu è lu to putiri, p'educari pi grazia di lu Signuri tutti sti carusi d'oru a mai finiri.
Mentri ca la simina procedi beni, rializzi ca sti carusi ti criscinu sutta l'uecchi senza ca ti nn'adduni.
MariAnna l'obiettivu raggiungiu,

"Boni frutti raccugliu di la simina di Diu" !

16 maggio 2018

Poeta Improvvisato‎ a Marianna Del Castillo

Sentimentu - Pio Rizzo, Poeta improvvisato (Cinisi)

Lu sentimentu lu tema di stu festival currenti e la prisenza di tanti genti fannu di sti Giovani Amici un gruppu non 'ndifferenti.
Dediti a renniri fattibili tutti chiddi ca di MariAnna eranu li 'nzignamenti, di na vita spinnuta cu tantu amuri ca custantementi ci dunava lu Signuri.
Un festival riccu 'n'ogni sensu, dalla vita all'amuri p'accogliri tra li vrazza tanti criaturi e falli crisciri cu veri valuri.

Un grazii prufunnu da Poeta Improvvisato, ancora na vota resu riccu di cori.

12 maggio 2018

Home Page | Chi Siamo | Chi era MariAnna | Dove Siamo | Stampa | Contatti | Il Festival | Gallery | Accoglienza | Link amici